Le tendenze di New York per gli abiti da sposa 2016

È da poco che si è chiusa la New York Bridal Week, dove sono state presentate le nuove tendenze per la primavera-estate 2016 nel settore degli abiti da sposa. Hanno sfilato le collezioni firmate dai maggiori stilisti e brand internazionali e dalle case di moda per spose. Tra essi vi sono numerosi abiti belli, con preziosi tessuti, ricami e materiali: che siano sensuali, semplicissimi, classici o in stile diva di Hollywood, gli abiti da sposa presentati sono sempre splendidi.

La New York Bridal Week è la kermesse più importante all’interno del settore dell’alta moda sposa. Vi sono stati presentati gli abiti da sposa che indicano le tendenze della prossima primavera-estate 2016.
Nella capitale della moda statunitense hanno sfilato le collezioni di grandi stilisti internazionali come Marchesa, Vera Wang, Oscar de la Renta e molti altri designer di ampia fama.

I punti di forza di queste sfilate sono la semplicità ed i materiali preziosi impiegati. Ad esempio, Carolina Herrera adotta uno stile classico: agli abiti bustier con maxi ruches vengono abbinati grandi bouquet e veli ricamati con paillettes.
Vera Wang, invece, opta per abiti sontuosi con lunghi strascichi e decorati con tessuti trasparenti, pizzi e piume. La collezione di Marchesa punta sull’estrema semplicità delle linee e sui pregiatissimi materiali.
Nella sfilata di Zac Posen vengono adottati sia colori classici che quelli inconsueti (ad esempio, il rosso, il viola ed il nero). Per quanto riguarda le forme, invece, vengono adottati abiti a sirena che sottolineano le curve.

Infine, altre famose maison puntano su una sensualità presentata in maniera discreta ed equilibrata: ad esempio, Oscar de la Renta presenta abiti completamente in macramè, mentre Jenny Packham rivisita lo stile mitologico greco: la sua collezione si caratterizza per ampi abiti di raso scollati oppure per abiti lineari.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !