Moda: tendenze a stelle e strisce nelle sfilate parigine

Vera protagonista della settimana delle sfilate parigine è stata la moda uomo: le tendenze per l’estate 2016 propongono modelli sportivi, in pieno stile U.S.A., ispirati, in particolare, al mondo dello sport, del cinema e della musica d’oltreoceano. Grande successo anche per le stampe esotiche e animalier, portate in passerella da stilisti del calibro di Louis Vuitton, Balmain e Issey Miyake. Gradito ritorno per uno dei capi d’abbigliamento maschili per eccellenza, il bomber, proposto in diversi modelli e colorazioni, in grado di adattarsi ad ogni evento o occasione.

Sulle passerelle parigine soffia il vento degli Stati Uniti: le collezioni dedicate alla moda maschile per l’estate 2016 sono accomunate da una decisa impronta Made in USA, che trasforma uno stile prettamente sportivo in qualcosa di originale e unico, adatto anche alle occasioni più formali. Ecco, quindi, le classiche maglie da football americano proposte da Givenchy abbinate ad una camicia elegante, o i pantaloni della tuta firmati Alexandre Matiussi, indossati sotto una giacca scozzese. Ancora: il direttore artistico Riccardo Tisci sceglie di trasformare la bandiera U.S.A in un paio di jeans originalissimi, mentre Dries Van Noten inserisce l’immagine della sensuale ed eterna Marilyn Monroe in stampati per giacche e t-shirt.

Riportato in auge negli ultimi anni, il bomber si afferma definitivamente come capo insostituibile nel guardaroba maschile. La presenza costante in tantissime sfilate di tutto il mondo, lo incorona come vero e proprio must-have per la prossima stagione. La collezione Dior Homme propone bomber dai colori sgargianti, come l’arancione; Givenchy, invece, sceglie di puntare sul classico colore nero, mentre Hermès decide di osare, proponendo bomber con stampati grafici di vario genere.

Infine, grande successo per gli stampati animalier: Issey Miyake porta in passerella pappagalli appollaiati su camicie e magliette, uccelli esotici accarezzano le giacche in stile americano di Louis Vuitton, mentre quelle di Balmain sfoggiano un eccentrico stampato leopardato.

Con la miscellanea di colori, stili e abbinamenti audaci, le sfilate parigine hanno mostrato una chiara indicazione per gli appassionati di moda: osare, per rendere il proprio stile unico e inimitabile.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !