Sfilate Milano: a settembre appuntamento con la settimana della Moda

La Settimana della Moda di Milano si terrà tra meno di un mese, per la precisione dal 23 al 29 settembre. In questa occasione interverrà anche il ciclo di eventi Milano Moda Donna, una serie di sfilate dei maggiori stilisti internazionali dove saranno presentate le nuove collezioni donna per la primavera-estate 2016. Inoltre, non saranno presentati soltanto abiti ed outfit, ma anche tutti gli accessori (soprattutto le borse) per la bella stagione del prossimo anno. Ciò non deve stupire: Milano è una delle capitali della moda europee più importanti, quella che ha reso celebri le maison del Made in Italy.

Il prossimo grande evento del settore dell’alta moda si terrà in Italia con la Settimana della Moda di Milano. Avrà luogo nella città lombarda dal 23 al 29 settembre 2015 e le sfilate presenteranno lo stile e le tendenze per la primavera-estate 2016.
Non sfileranno solo outfit, ma all’interno delle collezioni rivestiranno grande importanza gli accessori e le borse. Inoltre, anche se sono protagoniste le maison del Made in Italy, le collezioni proposte sono firmate da tutti gli stilisti internazionali.
All’interno della Settimana della Moda di Milano assumerà particolare rilievo la Milano Moda donna. Si tratta del più prestigioso evento coordinato ed organizzato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana.
L’evento è realizzato grazie ad un intenso lavoro di ufficio stampa e showroom. Prevede due appuntamenti all’anno: uno in autunno per presentare le collezioni della prossima primavera-estate e uno ad inizio primavera per le sfilate della futura stagione invernale.
Milano Moda donna è l’appuntamento più atteso da tutti gli operatori dell’alta moda internazionale, soprattutto per quanto riguarda la presentazione dei nuovi talenti e dei brand più famosi dal Made in Italy.

Ma non finisce qui. Milano ospita più di 170 sfilate l’anno seguite in tutto il mondo. La loro importanza non è data solo dal prestigio della location, ma anche per la perfetta unione tra organizzazione, tradizione e creatività: la città e le sue sfilate, infatti, sono i maggiori punti di incontro fra gli operatori del settore ed i prèt-à-porter.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !