Cambio ora solare

Il sole è pronto a tramontare molto più presto rispetto al solito con l’ora solare. Infatti, a partire dal prossimo 25 ottobre 2015, tutti dovranno spostare le fatidiche lancette dei propri orologi un’ora indietro. Questo cambio di un’ora andrà avanti fino al mese di marzo 2016, quando tornerà l’ora legale e le giornate saranno molto più lunghe.

Come da consuetudine, l’ultima domenica di ottobre è quella selezionata per l’adozione del cambio ora solare. Una buona notizia per chi ha sempre sonno, dato che in quella notte si potrà dormire per un’ora in più rispetto alla prassi. Tuttavia, fino alla primavera del 2016 il Sole sorgerà presto e tramonterà prestissimo, con i pomeriggi che saranno come sempre caratterizzati da tanto buio. Bisogna attendere fino all’ultima domenica di marzo per far terminare l’ora solare.

Ma perché ogni anno bisogna effettuare questi due cambi di ora repentini? La motivazione è da addurre ad una serie di innegabili benefici per quanto riguarda il risparmio di energia. E molto spesso, quando si risparmia l’energia elettrica, la bolletta costa di meno. Nonostante questo, il Codacons ha rilevato che l’80 per cento degli italiani si è manifestato contrario cambio dell’ora solare, preferendo mantenere l’ora legale per tutto l’anno e senza alcuna eccezione.

La misura appare impossibile al giorno d’oggi, ma piace per alcuni motivi ben precisi. Infatti, l’ora legale sarebbe più adatta perché i spostamenti orari modificano i bioritmi degli esseri umani e causano problemi di jet-lag. Per circa una settimana, si può essere soggetti ad un eccesso di stress, stanchezza, inappetenza e sbalzi di umore. In pratica, l’avanzamento e l’arretramento delle lancette non farebbero altro che mettere in crisi le persone.

Nella notte tra il 24 e il 25 Ottobre 2015 scopriremo se questi problemi saranno confermati con il passaggio dall’ora legale a quella solare. Non dimenticate di spostare le lancette del vostro orologio di un’ora indietro !

Cambio ora solare: il 25 ottobre 2015 bisogna spostare le lancette dell’orologio! ultima modifica: 2015-10-23T18:00:09+00:00 da Ottavia Levantesi