Bando assunzioni per supplenze, comune di Roma: ecco come partecipare !

In particolare, per pote accedere al bando e vedere se si è in possesso di tutti i requisiti richiesti bisogna andare sul sito concorsi.it e trovare l’allegato relativo ai concorsi messi in atto dal Comune di Roma. Una volta effettuato l’accesso bisogna compilare la domanda inserendo in particolare il proprio Curriculum Vitae (compilato secondo il Formato europeo), bisogna inserire una copia del documento di riconoscimento più la compilazione delle varie autocertificazioni che vengono richieste. Una volta compilata dovrà essere inviata via email a: elenchisupplenze@comune.roma.it.

La domanda che verrà inviata potrà essere corredata anche dalle precedenti esperienze che avute in precedenti sede, inoltre anche tutti gli attestati di formazione che possano aumentare il suo punteggio.

Ma passiamo a vedere i requisiti di cui bisogna essere in possesso per partecipare a questo bando. Come prima cosa bisogna non aver effettuato più di 36 mesi di servizio presso scuole dell’infanzia della capitale.

Possono partecipare al bando di concorso anche i laureati in possesso della laurea triennale, oltre a quelli che hanno una laurea magistrale oppure una conseguita con il vecchio ordinamento.

Naturalmente è necessario avere anche la cittadinanza italiana e far registrare una situazione giudiziaria che non sia compromessa da nessun tipo di condanna.

Una volta recepite tutte le domande ed esaminate tutte le situazioni che gli verranno comunicate il Comune di Roma si occuperà della pubblicazione delle graduatorie.

Naturalmente i titoli e gli esami presentati lo determineranno. Sul web sarà possibile trovare anche la tabella dove viene spiegato il valore dato a qualsiasi titolo.

In questo modo l’iutente che presenterà domanda si potrà già rendere conto se è in grado, col curriculum che ha, di ottenere un buon punteggio oppure debba rassegnarsi a non essere preso in considerazione.

Bando assunzioni per supplenze, comune di Roma: ecco come partecipare ! ultima modifica: 2015-09-13T12:00:21+00:00 da Carmine Picariello
CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !