Lavorare 6 ore al giorno invece di 8

Dalla battaglia per le 35 ore a quella per le 30 settimanali di lavoro il salto è stato breve. A tale proposito, la Svezia ha lanciato una proposta shock: lavorare 6 ore al giorno è la soluzione ideale per vivere bene e per dare forma ad un sistema economico stabile e sostenibile. Ma è veramente possibile lavorare solo 6 ore al giorno? E quindi solo 30 ore a settimana? Secondo il comune di Göteborg, sì. Proprio in questo Comune svedese, infatti, si è deciso di diminuire l’orario d’ufficio dei dipendenti senza, però, tagliare gli stipendi ed i risultati sono a dir poco soddisfacenti.

Stando ai primi dati, si parla di un netto aumento della produttività oltre che di una drastica diminuzione delle assenze per malattia. Pare, quindi, che i dipendenti siano molto più felici e che, addirittura, si ammalino di meno. A quanto pare, secondo gli svedesi lavorare di meno giova alla salute. E per quanto riguarda l’economia? Anche in questo caso, i dati sono confortanti: le aziende che hanno introdotto le 6 ore lavorative hanno riscontrato addirittura un incremento degli utili.

Linus Feldt, amministratore di una delle aziende che hanno adottato tale sistema, ha dichiarato che le 8 ore di lavoro non sono affatto produttive poiché sono intervallate da pause che agiscono negativamente sul rendimento. Addirittura, Feldt ha reso noto il fatto che nella sua azienda i social media sono proibiti e che le riunioni sono ridotte al minimo. Senza distrazioni, quindi, si lavora meglio e si produce più velocemente.

Tale sperimentazione, almeno per il momento, non è stata estesa a tutta la Svezia e, quindi, l’orario di lavoro rimane fermo a 36,5 ore a settimana. Senza alcun dubbio, il dibattito sorto in merito alle ore di lavoro non è affatto nuovo. Già in occasione della precedente recessione economica, in Finlandia si parlava di introdurre le giornate lavorative di 6 ore e l’alternanza tra i dipendenti. L’idea, pertanto, è quella di lavorare meno per far lavorare tutti. A questo punto, non resta che vedere se tale iniziativa riuscirà ad essere messa in pratica o se rimarrà solo una delle tante sperimentazioni.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !