Piano Assunzioni Scuola: tutte le novità sul ricorso dei diplomati magistrali

Chi è stato appena introdotto nella GaE potrà partecipare al Piano Assunzioni indetto dal Governo, tuttavia non potranno essere inserito nella Fase 0. Una clausola che ha fatto infuriare i sindacati, che promettono battaglia. Anche chi è stato inserito nella TFA e nella PAS può sperare in un assunzione, visto che il loro ricorso potrebbe essere accolto. Infatti queste persone sperano di poter accedere anche loro alla Gae e cosi ottenere una riapertura delle graduatorie. Tuttavia solo color che hanno vinto il ricorso possono prevedere la riapertura del graduatorie.

Quindi questo provvedimento non si estende a tutti coloro che ne fanno parte. Di sicuro la sentenza del Consiglio di Stato assume grande importanza, perché consente a migliaia di insegnanti precari di rientrare nel piano Assunzioni.Il Governo infatti aveva lasciato fuori tutti questi docenti, ma grazie al Consiglio di Stato sono rientrati nella Gae e quindi possono sperare in un’assunzione.

Tuttavia ora questi docenti potrebbero decidere di fare un altro ricorso contro il Governo, quello relativo alla esclusione dalla Fase 0. Infatti secondo i sindacati si tratta di un provvedimento assurdo. Quindi è pronto un nuovo ricorso al Consiglio di stato, che potrebbe prevedere un risarcimento nei confronti di questi insegnanti.

I sindacati erano quasi certi della vittoria del loro ricorso. Infatti i criteri usati dal Governo per escludere dalla Gae migliaia di insegnanti che pure erano in presenza di abilitazione erano piuttosto strani.

In base a questi elementi il Consiglio di stato ha deciso di accogliere il loro ricorso e ora, come visto prima, altre migliaia e migliaia di insegnanti precari si preparano a dare battaglia, certi di poterla spuntare.

In questo modo il Governo potrebbe essere messo in difficoltà, visto che potrebbe essere costretto ad ampliare il numero di assunzioni previste.

ultima modifica: 2015-09-18T19:00:20+00:00