Piano Assunzioni Scuola: tutte le novità sul ricorso dei diplomati magistrali

Chi è stato appena introdotto nella GaE potrà partecipare al Piano Assunzioni indetto dal Governo, tuttavia non potranno essere inserito nella Fase 0. Una clausola che ha fatto infuriare i sindacati, che promettono battaglia. Anche chi è stato inserito nella TFA e nella PAS può sperare in un assunzione, visto che il loro ricorso potrebbe essere accolto. Infatti queste persone sperano di poter accedere anche loro alla Gae e cosi ottenere una riapertura delle graduatorie. Tuttavia solo color che hanno vinto il ricorso possono prevedere la riapertura del graduatorie.

Quindi questo provvedimento non si estende a tutti coloro che ne fanno parte. Di sicuro la sentenza del Consiglio di Stato assume grande importanza, perché consente a migliaia di insegnanti precari di rientrare nel piano Assunzioni.Il Governo infatti aveva lasciato fuori tutti questi docenti, ma grazie al Consiglio di Stato sono rientrati nella Gae e quindi possono sperare in un’assunzione.

Tuttavia ora questi docenti potrebbero decidere di fare un altro ricorso contro il Governo, quello relativo alla esclusione dalla Fase 0. Infatti secondo i sindacati si tratta di un provvedimento assurdo. Quindi è pronto un nuovo ricorso al Consiglio di stato, che potrebbe prevedere un risarcimento nei confronti di questi insegnanti.

I sindacati erano quasi certi della vittoria del loro ricorso. Infatti i criteri usati dal Governo per escludere dalla Gae migliaia di insegnanti che pure erano in presenza di abilitazione erano piuttosto strani.

In base a questi elementi il Consiglio di stato ha deciso di accogliere il loro ricorso e ora, come visto prima, altre migliaia e migliaia di insegnanti precari si preparano a dare battaglia, certi di poterla spuntare.

In questo modo il Governo potrebbe essere messo in difficoltà, visto che potrebbe essere costretto ad ampliare il numero di assunzioni previste.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !