Docenti, Assunzione docenti, fase C: tutto pronto per le immissioni in ruolofase C: tutto pronto per le immissioni in ruolo

Il tanto discusso meccanismo delle assunzioni messo in atto dal Governo Renzi per porre fine al problema del precariato sta dando adito a non poche polemiche da parte di insegnanti che non sembrano essere affatto soddisfatti. Ovviamente, non mancano i docenti che, dopo aver ricevuto la tanto attesa mail del MIUR, oggi possono festeggiare l’ottenimento di una cattedra. Ma quale sarà il destino di coloro che, invece, non hanno avuto fortuna in occasione della prima fase di selezione? Ai docenti che non hanno ricevuto la mail sarà possibile prendere parte alla seconda fase di assunzione che, però, riguarderà i posti di potenziamento.

A differenza della precedente fase, questa i volta i tempi sembrano essere più lunghi poiché gli istituti scolastici potranno comunicare l’effettiva necessità dei posti da coprire fino al prossimo 5 Ottobre.

Solo dopo tale comunicazione, sarà, poi, possibile assegnare i vari posti. A riguardo, è utile prendere visione della tabella elaborata dal MIUR per la fase C nella quale si possono trovare i criteri con cui verrà effettuata l’assegnazione.

Ma quali sono in numeri forniti dal Ministero? Stando ai dati ufficiali, si parla di più di 55.000 posti di potenziamento. In ogni caso, è opportuno precisare che non è sicuro che coloro che non hanno ricevuto l’incarico nella fase B possano ottenerlo nella C.

Tutto, ovviamente, dipende dai posti che le province mettono a disposizione. La corsa all’insegnamento, dunque, si fa sempre più ardua e pare che per qualcuno non sia destinata a concludersi in occasione dell’anno scolastico in corso.

Tutto, quindi, è ancora da farsi e sono in molti a sperare di poter ottenere una proposta almeno nella fase C. Di sicuro, questo nuovo sistema di assunzioni messo in atto dal Governo Renzi e dal Ministro Stefania Giannini passerà alla storia. Resta solo da sperare che, grazie a tale complesso ed articolato meccanismo, si riesca finalmente ad arginare, almeno in parte, il fenomeno del precariato che tanto affligge l’intero sistema scolastico italiano.

Assunzione docenti, fase C: tutto pronto per le immissioni in ruolo ultima modifica: 2015-09-13T14:00:50+00:00 da Carmine Picariello
CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !