Agenzia delle Entrate: ecco la scadenza per presentare le Certificazioni uniche di lavoro autonomo

Manca ormai poco alla scadenza del termine ultimo entro cui presentare le Certificazioni uniche di lavoro autonomo all’Agenzia delle Entrate. Entro lunedì 21 settembre tutti i sostituti di imposta dovranno presentare tutte le Certificazioni uniche di lavoro autonomo non idonee alla dichiarazione precompilata, presso l’Agenzia delle Entrate. Per chi non adempie a tale termine è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria nell’ordine di 100 euro per ogni prospetto non inviato o non adeguatamente sanato entro 5 giorni dalla data di scadenza.

Quello del 21 settembre è il termine ultimo, mentre un primo termine ordinario era stato già stabilito per il 9 marzo di quest’anno: tuttavia, ai fini di facilitare l’adempimento a questo obbligo, l’Agenzia delle Entrate ha in seguito stabilito la presenza di un ultimo termine fissato per settembre.

Tutte le Certificazioni uniche di lavoro autonomo che andranno presentate entro il termine ultimo riguardano i compensi pagati per tutte le attività lavorative autonome ed erogati da parte di agenti in possesso di partita IVA valida.

Fanno invece eccezione le suddette Certificazioni uniche per quanto concerne i lavoratori occasionali: infatti le prestazioni occasionali risultano idonee alla dichiarazione precompilata, pertanto per loro il termine ultimo tassativo era quello del 9 marzo. Il termine esteso vale infatti solo per quelle Certificazioni uniche che, non rientrando nella dichiarazione precompilata, sono state agevolate per venire incontro alle esigenze di chi le deve trasmettere. Lo stesso discorso si applica per le certificazioni relative alle opere intellettuali (produzioni musicali, testuali e cinematografiche) protette dal diritto d’autore.

Per quanto riguarda il sistema sanzionatorio, il superamento del termine ultimo tassativo o il mancato adempimento prevede la multa di 100 euro per ogni Certificazione mancante. In caso di errore nella dichiarazione, si ha tempo fino a 5 giorni dal termine per effettuare le correzioni.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !