Gossip italiano: a Domenica 5 volano insulti tra Anthony Manfredonia e Manuela Villa

Ieri, sul finire della puntata, a Domenica 5 è stato delirio. Forse Barbara D’Urso sapeva che non sarebbe stata un’intervista semplice, visto che l’ospite – Anthony Manfredonia, ex fidanzato di Barbara De Rossi che di recente è stato arrestato per stalking e violenze ai danni dell’ultima compagna, Mary – non era esattamente dei più calmi e prevedibili; ma certo non poteva immaginare quanto successo, ovvero l’intervento di un’infuriatissima Manuela Villa che è intervenuta da dietro le quinte per accusare l’uomo di aver maltrattato e persino picchiato la sua ex Barbara De Rossi ai tempi in cui i due vivevano ancora insieme. La Villa, infatti, è vicina di casa dell’attrice, e a quanto pare è anche molto informata sulla faccenda, visto che lei e la sua famiglia da casa avrebbero sentito spesso urla e liti anche piuttosto violente tra i due ex.

Come prevedibile, dinanzi all’interruzione e alle pesanti accuse di Manuela Villa – di cui Barbara D’Urso ha dichiarato, scioccata, di non sapere nulla (Manuela Villa era stata l’ospite precedente di questa puntata di Domenica 5) – Manfredonia ha perso la bussola e tra i due sono volate parole davvero grosse, mentre l’attonita conduttrice non sapeva che fare. Ma non è finita qui, perché successivamente è intervenuta in puntata anche l’ex compagna di Manfredonia, Mary, che ha denunciato l’uomo per stalking e che ne ha ottenuto l’arresto quando quest’ultimo ha provato a entrare casa sua sfondando la porta a pugni pur di vedere sui figlio di sei mesi (così almeno sostiene l’uomo).

L’intervento di Mary è stato particolarmente forte, e la ragazza ha continuato ad accusare Anthony di molestie, percosse e stalking, mentre l’uomo diventava sempre più furioso. Alla fine Barbara D’Urso è stata costretta a interrompere tutto e a mandare la pubblicità, ama quanto pare il confronto è continuato lontano dalle telecamere è c’è da scommetterci che domani, durante la puntata di Pomeriggio 5, ne sapremo di più…