Gossip news: Paolo Villaggio da del fallito a Beppe Grillo come comico
Paolo Villaggio, attore genovese

Paolo Villaggio, continua a rilasciare interviste che riguardano la sua vita e che hanno, come oggetto, anche alcuni argomenti politici e le news di gossip non possono evitare di raccontarlo visto che l’attore genovese si è focalizzato su un suo illustre compaesano dicendo in pratica che: “Beppe Grillo ha fallito come comico ma è stato bravo a sfruttare i comizi”. Non è mancato dunque il lato comico del ragionier Ugo Fantozzi anche se non è facile intuire se le sue dichiarazioni fossero a favore o contro il politico del Movimento 5 Stelle.

A parlare è l’uomo Paolo Villaggio, non il ragionier Fantozzi: l’attore genovese infatti, dopo aver abbandonato i panni della sua creatura di maggior successo, nelle recenti interviste è stato abbastanza riflessivo e critico.

Il primo argomento è stato proprio il suo personaggio, ovvero il ragionier Ugo Fantozzi. Paolo Villaggio, a Vanity Fair, ha spiegato che si è trattato di un vero successo in quanto chiunque, in un modo o nell’altro, è mediocre e sottomesso a qualcuno proprio come accadeva al timido ragioniere.

Ugo Fantozzi nasce quasi per casualità, secondo quanto detto da Paolo Villaggio: il tutto infatti nasce grazie alla rubrica che lo stesso scrittore aveva nel giornale Europeo, dove in maniera tragica, raccontava le tante disavventure del ragioniere.

Visto il grande successo, Paolo Villaggio decise di raccogliere le sue storie, modificarle e farne un romanzo biografico finto, basato proprio su Ugo Fantozzi, che racconta le sue tantissime avventure: il successo del libro (1.500.000 copie vendute) sorprese anche lui stesso, che ha sostenuto che oggi sarebbe impossibile replicarlo in quanto quasi più nessuno legge libri.

L’attore genovese si è poi spostato su un altro argomento che raramente tocca, ovvero la vita privata, focalizzandosi prima sulla moglie Maura, sostenendo che è la persona alla quale tiene di più in questo mondo, anche più dei suoi figli.

Paolo Villaggio però ha voluto spiegare che, seppur sposato da sessant’anni con lei, probabilmente non è stata una fortuna, ovvero non ha contribuito al suo successo, sottolineando che, per molti tratti, loro sono completamente incompatibili.

L’attore genovese ha anche parlato degli amici, sostenendo che ne ha pochi ma veri: essi sono tutti suoi ex compagni di scuola, mentre quelli conosciuti durante la carriera cinematografica sono stati tutti falsi, visto che lo hanno abbandonato nel momento del bisogno.

Infine, Paolo Villaggio si è soffermato su Beppe Grillo, definendolo come comico fallito che ha avuto la fortuna di fare dei piccoli comizi, ottenendo molto successo in quanto il suo urlare in faccia contro tutti ed utilizzare un linguaggio scurrile è un metodo molto persuasivo e di successo.

Questo è il Paolo che il pubblico ha imparato ad apprezzare dopo aver abbandonato il personaggio di Fantozzi: un Villaggio serio, molto critico e riflessivo, che ormai esprime il suo pensiero senza alcun timore. Alle prossime news di gossip, vedremo Beppe Grillo come e se replicherà al suo compaesano.

News di gossip, Beppe Grillo comico fallito: ad affermarlo è Paolo Villaggio ultima modifica: 2015-10-15T17:08:12+00:00 da Carmine Picariello