Gossip news,

Un vicenda davvero sgradevole quella che riguarda i tre tenori del gruppo “Il Volo”, che con il brano “Grande Amore” ha vinto l’ultima edizione del Festival di Sanremo 2015. Stando a quanto  riportato questa mattina da tutti i principali quotidiani svizzeri – e che a quanto pare non corrisponderebbe a verità, visto che poco fa è arrivata una secca smentita da parte dei diretti interessati – il trio di ventenni che in questi mesi sta avendo grande successo con una tournée sbarcata anche su Rai Uno, in prima serata, avrebbe devastato le camere di un hotel di Locarno, in Svizzera, che li avrebbe ospitati per qualche giorno, il tempo di registrare un servizio per una televisione tedesca, la ZDF.

Le accuse proverrebbero dai responsabili dell’hotel: stando alla ricostruzione dei media svizzeri, i tre ragazzi non avrebbero gradito la struttura – troppo dimessa e poco elegante rispetto agli standard cui sono abituati, dunque non degna di ospitarli adeguatamente – e in particolar modo avrebbero protestato per via della moquette in stanza. Irritati e poco propensi ad accontentarsi, i “tenorini”, come venivano chiamati affettuosamente in Italia all’indomani della vittoria al Festival di Sanremo, avrebbero (il condizionale è d’obbligo) dato sfogo alla loro rabbia distruggendo le stanze che li ospitavano, staccando pezzi di moquette e addirittura orinando e defecando sulle pareti, visto che – a quanto denunciano i giornali svizzeri – sembra che sui muri siano state trovate tracce di feci e urina. “Oggetti, materassi e biancheria da letto sono stati gettati alla rinfusa ovunque” avrebbero dichiarato alle emittenti locali i responsabili dell’albergo, aggiungendo che i tre cantanti “avrebbero orinato fuori dalle tazze e spalmato feci sul muro”.

Dopo che la notizia si è diffusa a macchia d’olio non solo in Svizzera ma anche in Italia (stamattina il gossip non parlava d’altro), è subito arrivata la smentita di uno dei tre “accusati”, ovvero Gianluca Ginoble, che ha affidato il suo sfogo al social Twitter, scrivendo questo secco post: “Questa notizia non risponde a verità. C’è troppa cattiveria in giro!”. A smentire ufficialmente, invece, è stato l’addetto stampa del gruppo, Danilo Ciotti, il quale nel comunicato ha scritto: “Posso confermare che non amano la moquette: tra di loro c’è chi soffre di allergie. È stato un episodio spiacevole, legato evidentemente a un malinteso. Escludo categoricamente che possano aver danneggiato qualcosa intenzionalmente”. Nel frattempo il gruppo è stato trasferito immediatamente ad Ascona, in un altro hotel, e sembra siano in arrivo querele per quanti hanno divulgato notizie false.

ultima modifica: 2015-09-29T16:18:29+00:00