Riforma pensioni 2017, news al 15 settembre 2016: le ultime novità da Cesare Damiano
Cesare Damiano

Le ultime news aggiornate al 15 settembre 2016 sulla riforma pensioni 2017 giungono da Cesare Damiano, che attraverso una lunga nota Stampa, fa il punto della situazione dopo l’incontro avvenuto il 12/9/2016 tra Governo e parti sociali, quali i nodi risolti e quali quelli ancora in forse? Le sue parole e l’elenco delle misure ormai certe.

Riforma pensioni 2017, ultime news oggi 15 settembre 2016: la strada é ancora lunga

Damiano, presidente della Commissione Lavoro alla Camera dei deputati, é un fiume in piena nella sua ultima nota stampa e incalza il Governo Renzi a proseguire nel tavolo di confronto con i sindacati e i cittadini almeno fino al 21/9/2016 quando si terrà il tavolo conclusivo e si comprenderà la platea dei lavoratori ricompresi nelle misure insite nella prossima Legge di Stabilità.

Riforma pensioni 2017, ultime news oggi 15 settembre 2016: quali sono le misure certe?

Al momento dice Cesare Damiano il confronto ha portato a risulati positivi, ma ‘la strada é ancora lunga’, le misure su cui vi é convergenza ed ormai certe sono: quattordicesima per i pensionati che hanno fino a 1000 euro di pensione con un calcolo proporzionale in base agli anni di contributi versati, l’ampliamento della no tax area e l’APE che sarà gratuito a partire dai 63 anni per le categorie in condizioni più disagiate: addetti ai lavori usuranti, ai lavori pesanti , disoccupati e invalidi.

Riforma pensioni 2017, ultime news oggi 15 settembre 2016: quali le misure su cui lavorare?

Vi sono però altre misure che devono essere ancora discusse o perfezionate tra queste dice Damiano saranno fondamentali quelle su: precoci e l’ottava salvaguardia degli esodati, necessario altresì elimiare le ricongiunzioni onerose, elimare dal 2018 le penalizzazioni per i precoci che accedono alla quiescenza prima dei 62 anni, e comprendere come si intendere risolvere il seguito della sperimentazione dell’opzione donna.

Per Cesare Damiano la cosa fondamentale é comprendere come verranno destinate le risorse, voce per voce e nero su bianco, solo così ” sarà più facile e meno arbitraria la traduzione legislativa nella legge Bilancio di una eventuale intesa”, conclude.

Le ultime news sulla riforma delle pensioni sono terminate ma torneranno presto per aggiornarvi con tutte gli aggiornamenti a riguardo.

Riforma pensioni 2017, news al 15 settembre 2016: le ultime novità da Cesare Damiano ultima modifica: 2016-09-14T21:40:19+00:00 da Erica Venditti