Pensione anticipata, news al 18 settembre 2016: meglio APE sociale o bonus?

Le ultimissime news sulla pensione anticipata al 18 settembre 2016 riguardano l’APE e arrivano da Proietti (Uil) che ha presenziato stamane alla trasmissione condotta da Salvo Sottile, Mi Manda RaiTre. Si é discusso con gli ospiti in studio dove presenti anche due precoci, Mauro d’Achille e Franco Rossetti, dell’anticipo pensionistico APE e della sua variante sociale.

Pensione anticipata, news al 18 settembre 2016: che fine ha fatto quota 41?

I precoci iniziano a temere che non solo non arriverà la quota 41, già definita troppo cara da Poletti, ma che a rischio vi sia anche il bonus contributivo precoci,beneficio pari a 4-6 mesi per quanti abbiano lavorato in regola tra i 14-18 anni, il dubbio é che il Governo decida di estendere la platea che potrà beneficiare dell’APE definita sociale, ossia a costo zero, e che possa ricomprendere anche i precoci.

Pensione anticipata, news al 18 settembre 2016: cos’é l’APE sociale?

L’APE (assegno pensionistico anticipato) é rivolto a quanti decideranno di uscire a partire dai 63 anni dal mondo del lavoro, dunque 3 anni e 7 mesi prima, con penalizzazioni abbastanza corpose. Le stime di Federconsumatori parlano di alcune centinaia di euro mensili a rata per i prossimi 20 anni.

Per alcune categorie di lavoratori considerati disagiati, potrebbe passare l’APE sociale ossia il costo sarebbe pari a zero. Dovrebbero rientravi disoccupati di lungo corso, invalidi, mestieru usuranti. Si teme che non trovando risorse per la quota 41 il Governo possa puntare ad aggiungere i precoci alla lista.

Pensione anticipata, news al 18 settembre 2016: Damiano insiste

E’ necessario pensare a misure ad hoc per i lavoratori precoci:“l’abbassamento dell’attuale tetto dei 42 anni e 10 mesi di contributi (un anno in meno per le donne) per chi ha cominciato a lavorare tra i 14 e i 18 anni, non può essere simbolico ma sostanziale” ed esodati “Le risorse, in questo caso, sono già state stanziate”.

E soprattutto, conclude, occorre abbassare le penalizzazioni“Non si può correre il rischio di avere una misura che, essendo troppo onerosa per il lavoratore, rimanga sulla carta come è capitato con il Tfr in busta paga e il part time di fine carriera”.

Per il momento le nostre news sul tema della pensione anticipata sono terminate ma presto sul nostro blog troverete nuovi aggiornamenti a riguardo.