Lavoratori precoci: le ultime news in tema di pensioni

Sono settimane molto importanti e decisive per quanto riguarda il delicato tema delle pensioni: fulcro è il DDL Damiano.
I social network, con facebook in prima linea, stanno giocando un ruolo fondamentale in merito alla questione appena citata: il gruppo “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti” sta lavorando sodo ed è in procinto di inviare numerosissime lettere alla direzione del PD per ottenere l’effettivo riconoscimento della “Quota 41” contenuta nel DDl Damiano.

PENSIONI LAVORATORI PRECOCI, OPZIONE DONNA, QUOTA 41 e DDl DAMIANO

Il fermento che si può constare sui diversi social network, dove i lavoratori hanno creato gruppi sempre più numerosi all’interno dei quali delineare una vera e propria strategia di intervento, ha raggiunto livelli altissimi: il loro unico scopo è quello di vedersi riconosciuto un diritto fondamentale, cioè un periodo post-lavorativo sereno e sicuro dal punto di vista economico, dopo anni di lavoro.
I lavoratori cercano di far capire la loro intenzione di non accettare un intervento del Governo Renzi che possa negare quanto appena descritto.
Ecco che subentra la Quota 41 strettamente connessa la DDL Damiano.
In cosa consiste?
È uno specifico strumento previdenziale che permette di ottenere la pensione sommando i contributi con l’età dello stesso lavoratore.
La Quota 41 può risultare una manovra molto costosa, ma a tutto c’è rimedio: basterebbe eliminare gli incredibili sprechi che stanno alla base del nostro sistema previdenziale.
Come? Un primo passo potrebbe essere quello di eliminare i “vitalizi”, concessi in molti casi anche con un solo giorno di attività parlamentare.

OPZIONE DONNA
Su quest’altro delicato versante la strada da percorrere sembra essere pronta: un accordo dovrebbe stilarsi in via definitiva il prossimo 9 Settembre.
Fino a questo momento per lo specifico istituto, cioè la possibilità per le donne di richiedere un pensionamento anticipato a patto di accettare una decurtazione sull’assegno, è stato previsto uno sfruttamento limitato, in modo difforme a quanto stabilito dalla stessa legge.
Il prossimo mese, da quanto si apprende dalle parole di diversi leader politici, il tutto sarà portato ad una precisa linea d’azione, andando in contro al pensiero di numerose donne lavoratrici e dei lavoratori in generale.

Lavoratori precoci: le ultime news in tema di pensioni ultima modifica: 2015-08-22T11:00:18+00:00 da Carmine Picariello
CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !