Calcolo rata mutuo tasso fisso per conoscerne l'importo

Un calcolo matematico abbastanza complesso quello della rata mutuo a tasso fisso, ma che, con tanta attenzione, potrà essere effettuato senza errori: ecco come procedere per conoscerlo. Chi adora effettuare i calcoli con calcolatrice, chi con carta e penna potrà divertirsi grazie alla formula per calcolare le rate.

Per calcolare la rata del mutuo fisso occorre possedere alcuni dati: primo di questi è il tasso d’interesse, che deve essere ridotto ai decimali, ovvero un cinque percento di interesse verrà trasformato in 0,05. Oltre a questo dato, chi deve richiedere il mutuo deve conoscere sia l’esatto numero di rate che dovrà pagare durante l’anno, sia il numero di anni del finanziamento.

Inoltre, per poter effettuare perfettamente il calcolo delle rate che si dovranno sostenere, è importante conoscere l’importo esatto del finanziamento che viene richiesto. Con tutti questi dati, si potrà procedere con l’effettuare il calcolo della rata. Come prima cosa, bisogna ottenere il coefficiente di moltiplicazione: esso lo si ottiene compiendo un piccolo calcolo su una frazione, nella quale bisognerà svolgere due calcoli sia nel denominatore che nel numeratore.

Nel denominatore, bisognerà dividere il tasso annuo per il numero complessivo delle rate e sommare, al risultato che si otterrà, +1. La somma dovrà essere moltiplicata per il prodotto tra il numero delle rate annuali ed il numero degli anni, e bisognerà sottrarre -1. Nel numeratore invece, bisogna dividere il tasso annuo decimale per il numero delle rate annuali: questo risultato dovrà a sua volta essere diviso per il risultato ottenuto col calcolo effettuato nel denominatore.

Il capitale richiesto dovrà essere moltiplicato prima per il risultato del calcolo effettuato per trovare il denominatore della frazione privo della sottrazione -1, e successivamente, il prodotto ottenuto, dovrà essere moltiplicato per la divisione tra numeratore e denominatore. In questo modo sarà possibile trovare l’importo esatto della rata del mutuo a tasso fisso che, ogni mese, si dovrà pagare: con parecchia attenzione sarà possibile evitare di utilizzare il computer ed i siti online per effettuare il suddetto calcolo.