Finanziamenti imprese: in aumento nei primi sette mesi dell'anno

I finanziamenti alle imprese sono uno dei punti dolenti indicati dalle organizzazioni imprenditoriali nel nostro Paese. La stretta creditizia ancora in atto, ha infatti comportato una politica molto restrittiva da parte delle banche nei confronti del sostegno all’economia reale, ovvero ad aziende e famiglie. Una politica tale da avere come conseguenza anche una vera e propria esplosione dell’usura, soprattutto nelle regioni meridionali, come del resto segnalato da un report della CGIA di Mestre. Soltanto negli ultimi mesi il credit crunch ha iniziato ad ammorbidirsi, anche per effetto delle politiche adottate dalla Banca Centrale Europea.

Proprio i generosi prestiti alle banche portati avanti dai vertici di Francoforte, su impulso di Mario Draghi, hanno infatti permesso una decisa incentivazione dei finanziamenti riservati al sistema produttivo italiano.

Lo dimostrano ampiamente gli ultimi dati disponibili, in base ai quali nel corso dei primi sette mesi dell’anno i mutui e i prestiti a favore delle imprese tricolori sarebbero cresciuti nell’ordine del 16%, rispetto al dato emerso nello stesso periodo del 2014.
Un dato che spicca ancora di più ove raffrontato a quello riguardante le famiglie, per le quali invece si sarebbe addirittura verificata una contrazione dell’0,1% nello stesso periodo preso in esame.

Va ricordato come la politica della BCE avesse iniziato ad esplicitarsi con le aste Tltro (acronimo di Targeted longer terms refinancing operation), inaugurate nel settembre del 2014 e destinate ad andare avanti sino al mese di marzo del 2016.
Proprio il Quantitative Easing, l’ormai famoso bazooka di Mario Draghi, ha però contribuito in maniera pressoché decisiva a cambiare il quadro, liberando le banche dall’obbligo di sostenere i debiti sovrani.

In questo modo, le risorse immesse nel sistema bancario hanno iniziato a sostenere le imprese e i dati riguardanti la prima metà del 2015 confermano la tendenza in atto, che dovrebbe proseguire e rafforzarsi nel resto dell’anno.

Finanziamenti imprese: in aumento nei primi sette mesi dell’anno ultima modifica: 2015-09-19T22:00:36+00:00 da Carmine Picariello
CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !