Il web è il futuro dell’economia, su questo ci sono pochi dubbi. L’Italia (come capita purtroppo su molti settori) è piuttosto indietro rispetto ad altri Stati per quanto riguarda il mondo di internet. In USA, Germania ed altri Paesi esiste una figura professionale che qui quasi non c’è: il domainer.

Un domainer compra dei domini ad “x euro”, tentando di rivenderli a “y euro”, chiaramente con y maggiore di x!

Ma perché un dominio dovrebbe avere un valore maggiore rispetto al proprio costo di registrazione? Non tutti i nomi hanno questa caratteristica. Alcuni domini in inglese possono raggiungere cifre di migliaia di dollari (anche centinaia).

Nella pratica i domini premium possono avere diversi “plus” rispetto a un nome qualsiasi:

  • costituiscono di per sé un brand forte
  • sono memorizzabili
  • generano un’impressione positiva e autorevole nel cliente
  • nel 99% dei casi hanno già un’ottima anzianità (essendo domini registrati anche più di 15 anni fa)
  • generano traffico diretto targettizato (traffico da digitazione, per domini internazionali anche di migliaia di unici al giorno!)

I difetti sono evidenti:

  • sono pochi
  • sono registrati da anni

Per approfondire questi discorsi: domainr.it

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !