I consigli della Tata Lucia: i genitori devono condividere, educare e gratificare
Tata Lucia

Famosa per il programma di LA7 “S.O.S. Tata”, Tata Lucia – al secolo Lucia Rizzi – ha deciso di fornire preziosi consigli a tutti i genitori che intendono educare al meglio i propri figli senza rischiare di commettere errori che potrebbero ostacolarne la serenità. In occasione di una serata organizzata dal Centro per il Bambino Maltrattato di Milano, dunque, la Tata più famosa d’Italia ha voluto mettere a disposizione dei presenti la propria esperienza al fine di fornire loro tutte le informazioni necessarie per affrontare al meglio il mestiere di genitore.

Il primo aspetto sul quale si è voluta soffermare Tata Lucia è stato quello educativo. Nella sua opinione, infatti, i genitori, troppo spesso, delegano le proprie responsabilità ad altri facendo, quindi, esplicito richiamo agli asili nido.

Inoltre, Tata Lucia ha voluto specificare che impartire regole non deve significare dire sempre di no ai propri figli. Al contrario, le regole dovrebbero rappresentare un momento di crescita e, soprattutto, di dialogo costruttivo.

A tale proposito, Tata Lucia ha voluto mettere l’accento sul fatto che è normale che i bambini facciano i capricci. Proprio facendo i capricci, infatti, i bambini riescono a sviluppare la propria volontà e, per tale ragione, i genitori non devono essere loro d’ostacolo.

Condivisione: è stata questa la parola chiave dell’intervento di Tata Lucia. Solo condividendo la quotidianità, infatti, si ha la possibilità di dare forma ad un rapporto genuino con i propri figli in grado di consentire loro di crescere al meglio.

Fare il genitore è uno dei mestieri più complessi e, senza alcun dubbio, richiede molto impegno. Purtroppo, l’attuale società frequentemente priva la famiglia del tempo necessario per poter condividere una quotidianità fatta di piccoli problemi e di grandi gioie. Il consiglio di Tata Lucia a tutti i genitori, dunque, è quello di riuscire a coniugare gli impegni con la famiglia in modo tale da poter crescere i propri figli serenamente.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !