Gravidanza: giusto condividerla sui social ?

L’arrivo di una gravidanza, inattesa o fortemente voluta, è un momento di grande gioia per qualsiasi donna che di lì a poco si prepara a dare alla luce una nuova creatura da crescere, accudire ed educare. Nell’epoca dei social network la gravidanza diventa un evento da condividere, per certi versi quasi virale, ma è sempre giusto mettere in piazza un momento così intimo e privato?

Con l’arrivo di Facebook e la diffusione capillare di social network quali Twitter e Instagram, per citare i più noti, qualsiasi evento della giornata più essere condiviso col mondo e con gli amici, in un continuo pubblicarsi di immagini e di pensieri che accompagnano la giornata. Tra gli eventi più condivisi e più social c’è, senza dubbio, la gravidanza, il momento più atteso per tutte le donne, carico di gioia e di attesa per la nascita di un bambino e l’arrivo di una ventata di novità: tuttavia, non tutto andrebbe condiviso e reso pubblico, ci sono dei piccoli momenti che sarebbe giusto mantenere privati, riservati per pochi intimi, gli amici e i parenti più stretti in primis, per evitare che si perda la magia di quei momenti.
E’ il caso della prima ecografia, della scoperta del sesso, dei problemi legati alla gravidanza che, se a un gruppo ristretto di persone care possono interessare, non a tutti possono fare lo stesso effetto, con il risultato che una donna incinta può diventare monotematica e, quindi, poco interessante al “pubblico” che la seguiva e con cui interagiva prima della dolce attesa.

Godersi il momento e dare piccole, poche informazioni, non è certamente sbagliato, ma è bene fare attenzione anche perché si potrebbe ledere la sensibilità di amici che, magari, desiderano fortemente un figlio ma non riescono ad averlo.
Internet, poi, è una fonte inesauribile di informazioni e di consigli: qualsiasi dubbio che non si vuole condividere con gli altri per paura di sembrare ridicole può essere dissipato con una veloce ricerca su internet, così come esistono i forum dedicati alle donne nel medesimo stato interessante. In questi luoghi è possibile discutere e confrontarsi, anche in modo anonimo, per scambiare consigli e sensazioni senza disturbare la propria platea social.

La gravidanza è un momento bellissimo: con il supporto di internet e con la condivisione di alcune, ma non tutte, emozioni, può essere vissuta con grande gioia e felicità senza nessun rischio social.