Essere mamma: come abituare il bambino ad usare il biberon

Se, per un motivo o per un altro, la mamma deve smettere di allattare al seno il proprio bambino e passare al biberon, deve armarsi in primo luogo di molta pazienza per abituare il lattante gradualmente alla tettarella. I primi giorni sono i peggiori per le donne che hanno deciso di essere mamma perché per il bambino sarà strano, ma in breve non avrà difficoltà. Ecco dei consigli su come abituare il proprio bambino a usare il biberon.

Se il bambino passa al biberon nei primissimi giorni di vita, le difficoltà saranno minime se non del tutto assenti. Se si procede all’allontanamento dal seno in età più avanzata, è necessario rispettare i tempi del bambino per evitargli stress inutile.

Lo svezzamento è una fase importante e delicata sia per il bambino che per la mamma. L’allattamento al seno, infatti, oltre ad essere fondamentale dal punto di vista nutrizionale, prolunga quel legame esclusivo madre-figlio nato durante la gravidanza.

E’ bene dunque che avvenga in modo graduale per evitare scompensi intestinali nel bambino, difficoltà nell’abituarsi a un oggetto nuovo e, infine, per rispettare l’emotività della mamma.

La cosa migliore da fare è iniziare nel primo mese di vita, dandolo in maniera regolare almeno due volte la settimana. Se l’introduzione non è fatta drasticamente, non ci saranno complicazioni.

Dal secondo mese è buono sostituire una poppata al giorno con il biberon. Conviene scegliere quella in cui le mammelle sono meno piene. Dopo un paio di giorni si può passare a sostituire due pasti e così, lentamente, fino a togliere totalmente il seno.

La cosa più importante a cui badare è che il bambino non deve mai essere forzato. In caso contrario finirà per arrabbiarsi e piangere e, in queste circostanze, è davvero difficilissimo tranquillizzarlo.

Se è riluttante cercate di allungare il momento della poppata così da trovarlo più affamato e dopo un po’ smetterà di ribellarsi pur di saziarsi.

In conclusione, è importante non scoraggiarsi perché anche i bambini più ribelli se sono affamati finiranno per cedere e attaccarsi al biberon. Non forzatelo mai, ma abbiate la pazienza di attendere il tempo necessario, cosa che varia da bebè a bebè.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !