La donna non può permettersi di non essere bella ed in forma. Se ad un uomo, salvo patologie, è “concesso lasciarsi andare un poco”, sia come linea che come abbigliamento, il “sesso debole”, si fa per dire, non può concedersi il lusso di non essere in forma. La bellezza, non stereotipata, ma intesa come cura personale è un principio di stile. La donna però ha una grandissima amica ed alleata: la dieta mediterranea.

Dieta mediterranea: lo stile di vita per essere in forma tutto l’anno

La dieta mediterranea: lo stile di vita per essere in forma tutto l’anno, per mantenere o recuperare il peso ideale, per sentirsi belle. Questo è uno dei vantaggi della donna e dell’uomo italiani, la nostra cucina è da invidiare! Carboidrati, frutta e verdura, soprattutto fresche e di stagione, non dovrebbero mai essere assenti nella dieta, nella giusta qualità.

Un’alimentazione sana ed uno stile di vita con movimento costante e continuo. E’ possibile mangiare qualsiasi cibo, ma non esegerare nelle porzioni e dedicarsi alla pratica di qualche sport, andare in palestra o semplicemente passeggiare all’aria aperta. L’attività fisica è importantissima e solo se è praticata costantemente dà i suoi risultati.

Una delle prime regole, che la donna dovrebbe seguire per stare in forma, che ogni dietologo ed alimentarista esperto suggerisce è di non saltare i pasti. Colazione, pranzo, cena e spuntini sono molto importanti ed il digiuno, invece, è controproducente perché affatica l’organismo e abbassa il metabolismo. Le porzioni vanno ridotte, per non affaticare i reni ed il fegato.

Frutta e verdura andrebbero consumati 5 volte al giorno

La frutta e la verdura sono alimenti ricchi di vitamine che andrebbero consumati distribuendoli in 5 porzioni al giorno. Alla merenda del pomeriggio si può assumere dei centrifugati di frutta e verdura. Il menù mediterraneo, che è ricco di pane e pasta è la migliore delle diete per raggiungere il benessere psico-fisico, la bellezza ed anche dimagrire. Non si devono eliminare dall’alimentazione il pane e la pasta, perché, nelle dosi giuste, apportano circa il 60 per cento dei carboidrati. Vietate le diete, quindi, ma uno salutare stile di vita è il consiglio migliore!