Fitocosmesi: come curare la propria bellezza utilizzando l'henné

Nelle regioni asiatiche e africane l’henné viene utilizzato da migliaia di anni come colorante naturale per tessuti, pelle (per fare tatuaggi temporanei) e capelli e, ancora oggi, questo prodotto cosmetico costituisce una vera e propria alternativa ai coloranti chimici, soprattutto per quanto riguarda il campo tricologico. L’henné è disponibile sul mercato in tre versioni: henné neutro (dalle tonalità chiare), henné naturale (di colore rosso) e henné nero (tintura scura). Ecco tutti i dettagli su questo colorante e sulla fitocosmesi.

Essendo un colorante naturale, l’henné è totalmente libero da qualsiasi tipo di sostanza dannosa (come ad esempio l’ammoniaca) e, per questo motivo viene spesso preferito alle tinture per capelli tradizionali. Grazie ai glicosidi presenti nelle foglie di henna, la polvere di henné, una volta a contatto con l’acqua, libera dei pigmenti di colore rosso che permettono ai capelli di acquisire riflessi della medesima tonalità. Dato che la fitocosmesi è disponibile solo in tre colorazioni, viene spesso utilizzato in abbinamento con altre tinture.

Il colore conferito dall’henné varia molto in base alla tonalità dei capelli sui quali viene applicato: sui capelli molto chiari, l’hennè assumerà un colore ramato, mentre sui capelli scuri l’effetto sarà una sorta di riflesso rosso mogano. Ma l’henné non è solo utile per colorare i capelli: tra le sue proprietà troviamo anche una forte azione lenitiva e riequilibrante del cuoio capelluto. La sostanza, infatti, non solo è in grado di colorare i capelli, ma anche costituisce un vero e proprio trattamento di bellezza per la cute.

Sempre per quanto riguarda la salute dei capelli, l’henné contiene inoltre degli oli essenziali dalle proprietà astringenti e purificanti, che si riveleranno particolarmente utili per combattere disturbi del cuoio capelluto come la seborrea e la forfora grassa. Per colorare i propri capelli con l’henné non si dovrà fare altro che mescolare la polvere con dell’acqua bollente, applicare l’impasto sui capelli puliti e umidi e lasciarlo riposare sulla testa per almeno 60 minuti.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !