Dieta alcalina: dimagrire mangiando cibi che combattano l'acidità dell'organismo

Come ogni anno, nel mese del rientro al tran tran quotidiano compaiono sulle riviste di salute e benessere diete che promettono di rimettersi presto in forma perdendo i chili in più dovuti al relax e al cambio dei ritmi delle vacanze estive.
Novità di quest’anno è la dieta alcalina: si tratta di un regime alimentare che promette di rimettersi in forma agendo non sulle calorie e sulla qualità dei cibi, ma sull’assunzione di nutrienti che combattano la naturale acidità dell’ organismo, dimagrendo in modo più naturale.

La dieta alcalina prevede quindi l’assunzione di alimenti che abbiano un ph di acidità compreso tra i valori di 7 e 14: primo passo, quindi è la scelta di alimenti base neutri ed alcalini da assumere in tranquillità per tutta la durata della dieta.

Pesce, legumi, cereali non raffinati, frutta e verdura sono alimenti di cui è libera l’assunzione, dal momento che sono alcalini. Al contrario, verranno inizialmente esclusi dal regime alimentare tutti i prodotti animali.

Banditi dalla tavola quindi tutti i latticini, le uova e ogni tipo di carne, che, secondo l’ideatore della dieta, sono cibi estremamente acidi per l’organismo.

Vengono intesi come alimenti acidificanti tutti quei cibi che, una volta bruciati dall’organismo, lasciano dei residui nel corpo ad alto tasso di acidità.

Questa acidità rimanente nuocerebbe al funzionamento negli organi, non solo portando ad un sovrappeso dovuto alla ritenzione dei grassi, ma anche ad una più facile esposizione alle malattie.

Al contrario, il residuo lasciato dai cibi alcalini non acidifica il corpo, anzi, lo disintossica. Pertanto tali alimenti possono essere assunti in quantità senza alcun tipo di restrizione.

Tra i cibi permessi, quelli sicuramente più alcalinizzanti, e che quindi accelererebbero anche la rimise en forme, ci sono gli spinaci, i broccoli, i cetrioli, ma anche gli odori e le spezie, come il basilico, che non dovrebbero mai mancare in tavola.

Alla dieta vera e propria, però, viene sempre aggiunta una regola imprescindibile: bere tanta acqua naturale, alcalinizzante d’eccellenza, che, oltre a saziare, aiuterà a perdere i chili in eccesso più rapidamente.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !