Domenica al museo: il primo giorno di novembre entrata gratuita per musei e aree archeologiche

Il progetto indetto dal Mibact, intitolato Domenica al museo, permette l’entrata gratuita in tutti i musei e le aree archeologiche domenica 1 novembre 2015. L’evento, organizzato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo avviene ogni prima domenica del mese. Si avvicina, per cui, un altro giorno in cui poter aderire a questa iniziativa: domenica primo novembre 2015 costituirà un’altra giornata dedicata alla promozione a favore dell’arte e della storia.

Nello specifico, il progetto ministeriale Domenica al museo fa parte della norma del decreto Franceschini, entrato in vigore l’anno scorso, precisamente il primo luglio 2014. Con l’entrata in atto del piano culturale di Domenica al museo, ogni prima domenica del mese l’accesso ai musei, alle aree archeologiche, ma anche ai parchi e ai monumenti del nostro paese è completamente gratuito, senza alcun pagamento del biglietto.

Il ministro dei beni e delle attività culturali, Dario Franceschini, ha lanciato un invito anche ai musei privati: Franceschini spera che questi ultimi partecipino presto all’iniziativa che, a suo dire, rappresenta un’occasione di festa, oltre che una possibilità di rafforzare il rapporto tra i musei e il loro territorio. In modo particolare, Domenica al museo ha avuto un altissimo successo nella giornata di Pasqua di quest’anno, domenica cinque aprile 2015.

Infatti, nel giorno di Pasqua, è stata registrata una vera e propria invasione da parte dei turisti nei musei italiani. Questo è avvenuto specialmente nelle città italiane con maggiore impatto culturale e storico, quali ad esempio Roma, Firenze e Venezia, ma anche in luoghi di cultura meno conosciuti. Per le persone che fossero interessate, l’elenco delle sedi italiane aderenti all’iniziativa di Domenica al museo, con i relativi indirizzi, è riportato nel sito web ufficiale del Ministero dei beni e delle attività culturali: www.beniculturali.it.