salame al cioccolato

 

Ebbene, lo confesso. Quando penso a una torta al cioccolato – quando ho voglia di cioccolato – i miei desideri si concentrano sempre e solo sulla fondant au chocolat, la torta fondente al cioccolato. Quella magia dove la farina è un’insignificante presenza, e il cioccolato è il re assoluto, insieme al burro, con cui va a formare un cuore morbido, cremoso, inconfondibile. Ma bisogna saper cambiare, sperimentare, e provare nuovi accostamenti. Ecco allora una ricetta diversa, dove comunque il cioccolato è protagonista: un salame al cioccolato – ma non il “solito”. Si tratta di una ricetta davvero speciale, che vede tra gli ingredienti anche la delizia cremosa del mascarpone e i canditi.

Ingredienti

250 grammi di mascarpone

250 grammi di zucchero

300 grammi di biscotti frollini

100 grammi di canditi

2 uova

150 grammi di cacao

100 grammi di cioccolato

Preparazione

Per prima cosa, tagliate i canditi a piccoli pezzetti e sbriciolate con cura i biscotti.

Mettete il mascarpone in un contenitore e lavoratelo insieme allo zucchero, utilizzando un cucchiaio di legno. Lavorate con cura fino a quando il composto raggiunge una consistenza cremosa.

Separate i tuorli dagli albumi. Aggiungete i tuorli, uno per volta, al composto di mascarpone e zucchero.

A questo punto unite anche il cacao, i canditi e i biscotti sbriciolati. Tagliate a pezzetti anche il cioccolato fondente e unitelo al resto degli ingredienti. Montate a neve fermissima gli albumi e incorporateli al composto, mescolando con molta delicatezza e sempre dall’alto verso il basso.

Infine rovesciate il composto su un foglio di carta oleata (o carta da forno) e dategli la classica forma del salame. Chiudete per bene con carta argentata e mettete in frigorifero per almeno 4 ore. Per sicurezza – dato che il salame contiene uova crude – potete passare il dolce anche nel freezer.

Suggerimenti

È risaputo, ma non mi stancherò mai di dirlo: la scelta degli ingredienti è fondamentale! È vero che il salame al cioccolato, in generale, è un’ottima soluzione per consumare frollini avanzati… ma nella scelta dei canditi e del cioccolato va riposta la massima attenzione. Soprattutto il cioccolato, se di qualità artigianale come Venchi, fa davvero la differenza. Chi ama la frutta secca, inoltre, può aggiungere altri ingredienti a piacimento: non solo tradizionali mandorle, ma anche pistacchi (accuratamente spellati) o anacardi (una delizia, garantito!).

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !