Non si ha più nessun ritegno, ciò che salta all’occhio è che pur di prendere soldi si usano anche edifici e luoghi pubblici e non si guarda in faccia a nessuno. Le vittime sono dei bambini. Giovinazzo: spacciavano in villa tra i bambini. Sette sospetti pusher sono stati allontanati dalla città, perchè spacciavano nel giardino di una villa comunale, dove si trovavano dei bambini.

Spacciavano hashish nella villa comunale, anche in presenza dei bambini che stavano giocavando

I Carabinieri di Giovinazzo, dopo una complessa azione investigativa, che è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Bari, hanno eseguito 7 ordinanze di “divieto di dimora” nel comune di Giovinazzo, verso altrettanti spacciatori, di età compresa tra i 19 e i 44 anni, si trattava di persone pregiudicate, che avevano dimora nel luogo, e spacciavano nella locale villa comunale.

L’indagine era iniziata lo scorso marzo scorso, con l’ausilio di telecamere di video sorveglianza, che sono state ad hoc installate nei giardini. Questi erano molto frequentati da ragazzini molto giovani che abitavano in paese. Una sessantina di episodi di spaccio, che naturalmente, senza alcun ritegno, avvenivano anche mentre erano presenti i bambini, che stavano giocando esattamente nelle panchine, dove avveniva lo scambio.

Il gruppo aveva organizzato un vero e proprio market della droga nel giardino della villa comunale

Sempre lo stesso luogo, nel giardino della villa comunale, mentre erano nascosti dai cespugli, nei pressi dei bagni pubblici con orari stabiliti apositamente per lo spaccio, per una fornitura costante di stupefacenti, ai “clienti” abituali, molto redditizia. Identificati e segnalati alla Prefettura di Bari, come consumatori di droghe, almeno una decina di giovani, ai quali è stata sequestrata hashish.

Durante le perquisizioni che sono state eseguite nelle abitazioni degli indagati per spaccio di droga, sono stati rinvenuti dei veri e propri “libri mastri dello spaccio”, dove venivano annotate le vendite ed i nomi degli acquirenti con i relativi importi versati. Cautelativamente i presunti spacciatori sono stati allontanati dal paese, dove proseguiranno il loro “lavoro” ora?

Spacciavano in villa comunale a Giovinazzo: presenti bambini, 7 spacciatori allontanati dalla città ultima modifica: 2015-11-05T11:12:37+00:00 da Dorina Pitondo