Cronaca news: Fabrizio Corona ritorna in carcere con una nuova accusa
Fabrizio Corona

Le news di cronaca svelano che Fabrizio Corona è stato nuovamente arrestato con l’accusa di “intestazione fittizia di beni”, inoltre gli sono stati sequestrati 1,7 milioni di euro in contanti, nascosti presso l’abitazione della sua manager Francesca Persi anch’essa arrestata. L’arresto è stato eseguito dalla Squadra Mobile di Milano su ordine della Dda, firmata Paolo Storaro e dal Giudice per le Indagini Preliminari Paolo Guidi.

Cronaca news: sequestrati 1,7 milioni di euro a Fabrizio Corona

La Polizia ha sequestrato un’enorme somma di denaro in contanti, pari a 1,7 milioni euro, rinvenuti in un controsoffitto all’interno dell’abitazione di Francesca Persi, manager di Fabrizio Corona. Questi soldi sono risultati essere i proventi guadagnati dall’ex re dei paparazzi, per la sua presenza in serate di discoteca ed eventi vari.

Da controlli approfonditi effettuati, è emerso che tali proventi sono completamente in nero e per i quali non è stata versata neppure l’Iva, ma soprattutti si tratta di servizi resi durante il periodo di affidamento ai servizi sociali. L’udienza per il sequestro in questione, è stata fissata per il 24 gennaio 2017 e nel frattempo la Procura della Repubblica di Milano ha chiesto ed ottenuto la custodia cutelare di Fabrizio Corona per “intestazione fittizia di beni‘ in relazione alle somme sequestrate.

Cronaca: Il Pubblico Ministero lo definisce delinquente professionale

Fabrizio Corona, secondo il Pubblico Ministero Ilda Boccassini, è un delinquente professionale, come previsto dall’articolo 105 del Codice Penale, inoltre il Giudice di Sorveglianza, ha sospeso l’affidamento in prova per Corona. Inoltre sembrerebbe che l’ex paparazzo, dovrebbe avere un altro conto bancario aperto in Austria con un saldo da un milione di euro.

La difesa di Corona ha dichiarato che una parte delle tasse riferibili alle somme sequestrate sono già state pagate, la restante parte è ancora in tempo per essere regolarizzata. Nel frattempo una cosa resta certa: il suo ritorno in carcere e la revoca dell’affidamento in prova.

Nelle prossime settimane si potranno sicuramente conoscere ulteriori particolari e novità relative alla vicenda e noi vi terremo sempre aggiornati con le nostre notizie di cronaca.