Cronaca news, assassinio Trifone e Teresa: Giosuè Ruotolo rischia due ergastoli

Le ultime news svelano che un ampio reportage del settimanale di cronaca neraGiallo‘ ci riporta a parlare del barbaro assassinio di Trifone e Teresa con sei colpi di pistola, conosciuto meglio come il delitto di Pordenone. Per questo duplice delitto si trova in carcere un ex collega di Trifone, Giosuè Ruotolo, il quale sarà sottoposto a processo a partire dal prossimo 10 ottobre 2016, accusato di duplice omicidio volontario e rischia ben due ergastoli.

Cronaca news, assassinio Trifone e Teresa: Giosuè Ruotolo accusato dalla fidanzata

Ci sono delle importantissime dichiarazioni pubblicate sul settimanale ‘Giallo’ e rilasciate da Rosaria Patrone, ex fidanzatra di Giosuè Ruotolo, la ragazza avrebbe dichiarato che il vsuo fidanzato gli riferì che si trovava sul luogo dove sono morti i due fidanzati, all’ora del delitto. Queste dichiarazioni, smontano e contraddicono la versione ufficiale dichiarata dall’imputato agli investigatori.

Questo importantissimo interrogatorio, verrà sicuramente preso in esame durante il processo e sarà senza dubbio usato contro Ruotolo. Il suo legale, avvocato Roberto Rigoni Stern, ha dichiarato che durante il processo, cercherà di smontare l’intero castello accusatorio, perché secondo lui il suo assistito è completamente innocente ed estraneo al delitto.

Cronaca news, assassinio Trifone e Teresa: le dichiarazioni di Rosaria

Secondo gli inquirenti, l’interrogatorio del 2 dicembre 2015, nei confronti della ex fidanzata Rosaria, rappresente la prova chiave contro l’imputato. Le dichiarazioni della donna infatti, sono considerate una vera e propria confessione indiretta, rafforzate dal fatto che lo stesso Ruotolo avrebbe mentito anche a lei, la stessa sera del delitto, non dicendo nulla di quanto accaduto. Giosuè ha giustificato questo comportamento, asserendo che aveva deciso di non dirgle niente per farla stare tranquilla.

La ragazza venne a conoscenza della morte di Trifone e Teresa dal telegiornale e non dal fidanzato, pur avendo avuto un contatto telefonico alle ore 22.00 della stessa sera. Esistono molti indizi di colpevolezza, nei confronti di Giosuè Ruotolo e per la sua difesa non sarà affatto facile, convincere i giudici della sua estraneità al delitto.

Le nostre news di cronaca sono terminate e presto vi aggiorneremo con nuovi dettagli su questa triste e cupa vicenda.

Cronaca news, assassinio Trifone e Teresa: Giosuè Ruotolo rischia due ergastoli ultima modifica: 2016-09-29T17:41:45+00:00 da Giuseppe Roselli