Cronaca italiana: è morta prematuramente la giornalista rai Maria Grazia Capulli, volto noto del TG2
Maria Grazia Capulli

La notizia di cronaca italiana sulla tragica scomparsa prematura della giornalista Maria Grazia Capulli è stata divulgata via twitter dal direttore del TG 2 Marcello Masi, che sul social network ha espresso il suo profondo cordoglio; inoltre la notizia è stata annunciata anche in diretta in apertura del tg2 Insieme.

Maria Grazia Capulli  è originaria di Camerino delle Marche e dopo la laurea in Storia della Lingua Italiana all’Università di Macerata ha iniziato la sua carriera collaborando con l’edizione locale del Il Messaggero e Il Corriere Adriatico; intelligente e sensibile, senza dubbio un volto e una penna che il servizio pubblico rimpiangerà.

Una terribile notizia di cronaca italiana che vede protagonista la giornalista molto amata da tutti i colleghi, che la soprannominavano il volto dolce del TG2, ha lavorato fino a 48 ore prima che le sue condizioni di salute peggiorassero drasticamente. Ha combattuto per anni contro una terribile malattia, che ha cercato di sconfiggere con tutte le sue forze, ma non ce l’ha fatta e ha lasciato nella disperazione più totale la famiglia e i suoi amici più cari.

Maria Grazia Capulli è stata una professionista determinata e molto seria, che ha curato le rubriche culturali come TG2 Neon Libri e Achab Libri e condotto le edizioni di Tg2 Salute e Tg2 Costume e Società. La giornalista ha iniziato la sua carriera in Rai alla fine degli anni ottanta e approdò al tg2 nel 1996, quando l’allora direttore Clemente Mimun la volle alla conduzione dell’edizione delle ore 13.

Numerosi i messaggi di cordoglio espressi sui social da volti noti dello spettacolo e dai colleghi dei vari tg che hanno potuto apprezzarla e stimarla sia come persona che come giornalista;
L’ultimo saluto a Maria Grazia Capulli si svolgerà Giovedì 22 Ottobre 2015 alle ore 12 nella parrocchia di Santa Chiara, in Piazza dei Giudici Delfici a Roma; i funerali invece si terranno a Camerino, dove la giornalista è cresciuta e dove vive la sua famiglia, Venerdì 23 Ottobre 2015.

La cronaca italiana ci racconta questa brutta perdita che ha segnato profondamente chi ha auto il piacere e l’onore di conoscere e lavorare con una persona dolce e determinata come Maria Grazia Capulli, che purtroppo non è riuscita a vincere la battaglia più importante.