Idee arredo: come arredare casa senza spendere troppo

Spesso all’idea del dover arredare la propria nuova casa ci si lascia prendere dal panico pensando alle spese necessarie. Si crede, di solito, che per ottenere un risultato di alto livello e per poter essere soddisfatti dello stile finale della propria abitazione, ci sia bisogno di spendere cifre esorbitanti in mobili e accessori di chissà quale famosissimo marchio: nulla di più sbagliato. Prima di buttarsi negli acquisti ed investirci tutti i risparmi, è bene prestare attenzione a pochi e semplici dettagli che potrebbero cambiare radicalmente il vostro concetto di arredare.

Innanzitutto, è bene concentrarsi sui propri obiettivi primari: su cosa si preferisce investire di più? Quando non si ha a disposizione un budget esageratamente alto spesso si tende ad acquistare arredi di scarsa qualità pur di risparmiare qualche euro, ma un comportamento del genere porterà a diverse conseguenze che vi farebbero rimpiangere le vostre scelte. Prima di tutto, non si possono chiedere oggetti di grande design ad un prezzo eccessivamente basso, per questo ci si potrebbe ritrovare con un arredamento non soddisfacente dal punto di vista estetico. Poi ricordiamo che si tratta di oggetti fatti per durare, risparmiare sul loro acquisto vuol dire risparmiare anche sui materiali, e quindi sulla loro resistenza. É meglio dunque limitarsi nella quantità ma concentrarsi sulla qualità.

Un altra attività che spesso viene sottovalutata è il recupero di vecchi mobili: spesso bastano pochi passaggi per trasformare un vecchio e scricchiolante comodino in una comoda cassettiera per il bagno, così come potrebbe bastare qualche accorgimento per dare un aspetto decisamente più moderno ad un vecchio armadio o ad un’antica lampada. L’importante è sempre avere lo spirito e la forza di volontà necessari per reinventare oggetti che, altrimenti, finirebbero nella spazzatura.
Attenzione poi ai colori, sono loro a fare la differenza. Per illuminare una stanza eccessivamente cupa o dare un effetto più vivace ad una zona che dà l’impressione di essere vuota, spesso basta solo inserire dei dettagli di una determinata tonalità che cambiano completamente l’impatto generale dell’ambiente, magari aiutati da una qualche fantasia.

Arredare la propria casa senza spendere un patrimonio è, ad oggi, un’impresa molto meno ardua di quanto si pensi: basta seguire poche regole e concentrarsi sull’essenziale, senza mai lasciarsi andare allo shopping sfrenato e senza mai perdersi d’animo.
Diversamente da quanto si crede, di solito sono i dettagli a fare la differenza, così spesso pochi cambiamenti possono dare un effetto decisamente differente alla stessa stanza, permettendovi di ottenere l’effetto che avete sempre desiderato in pochi, piccoli e semplici passi.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !