Soggiorni classici:decorazione pareti composizioni di piatti

Una soluzione ideale per decorare un muro vuoto del soggiorno può consistere nel servirsi di combinazioni di piatti, un sistema che dà un tocco classico, di fantasia e colore all’arredamento. Nelle case infatti capita spesso di avere delle pareti vuote che si vorrebbero abbellire per evitare un effetto spoglio.

Ogni tipo di arredamento ha sicuramente un assemblaggio che più gli si addice. Questi sono alcuni dei consigli più pratici. Innanzitutto, se la parete del soggiorno che si vuole abbellire è di un colore chiaro (ad esempio bianca o color sabbia) è meglio usare una combinazione classica. Per classico si intendono colori quali ad esempio il blu o il celeste, colori dai toni tranquilli e pacifici. Ma si può giocare anche con elementi dai colori più forti, purché non si esageri, al fine di evitare spiacevoli e eccessivi contrasti.

Sta alla fantasia dell’arredatore decidere come sistemare i piatti decorativi sulla parete; una gradevole idea è quella di mettere in gruppo i piatti all’interno di una cornice. La soluzione della cornice è ancor più di impatto se si vuole fare uso di piatti con uno stile classico e retrò. Su una parete dal colore scuro, invece, sono consigliati piatti dai colori più importanti e accesi, o addirittura variopinti. In questo caso ci si può sbizzarrire abbinando piatti di vario colore e materiale.

Se si è appassionati di un argomento particolare, i piatti a tema sono l’ideale: ad esempio piatti raffiguranti un personaggio che ci affascina, un determinato periodo storico, un luogo.
Oltre a esprimere al meglio i propri gusti, un assemblaggio di questo tipo può rappresentare una soluzione originale e creativa per la decorazione del soggiorno. Bisogna fare attenzione però a evitare il risultato kitsch, ossia un effetto artistico di cattivo gusto: in casi di eccessi il tutto potrebbe risultare non molto gradevole.

Gli assemblaggi di piatti decorativi rappresentano un espediente ornamentale originale per arredare casa ma allo stesso tempo portavoce di tradizione e classicità.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !