Un numero sempre maggiore di italiani, in particolare i giovani under-30, incontra delle serie difficoltà nell’acquisto di un’automobile e nella fornitura di un’adeguata copertura assicurativa al proprio veicolo, complice in quest’ultimo caso anche la scarsa conoscenza dei benefici che potrebbero derivare dalla stipulazione delle cosiddette polizze complementari. Stando ai risultati del sondaggio Swf, condotto per la compagnia Genworth, gli italiani tenderebbero a spendere sempre meno per l’acquisto di un’automobile. I più svantaggiati risultano essere i giovani e i residenti del sud e delle isole.

Se infatti più della metà degli italiani potrebbe acquistare una nuova auto di valore equivalente a quello del veicolo posseduto nei 5 anni precedenti, riuscendo a racimolare la cifra nell’arco di una anno, vi è una fetta di popolazione che non sarebbe in grado di farlo. Solo un 9% di italiani potrebbe affrontare il nuovo acquisto in meno di un anno, mentre il 50% impiegherebbe circa 5 anni. La percentuale del 40% di persone che dovrebbe invece attendere anche più di dieci anni ricomprende i giovani e gli abitanti del sud e delle isole.

Il sondaggio inoltre mette in luce che il 30% degli italiani prevede di acquistare un’auto nei prossimi 12-18 mesi. Il 54% preferisce farlo ricorrendo alla dilazione della somma in rate mensili. Per quel che concerne il settore assicurativo solo un 22% di italiani propende per la stipulazione di una polizza per salvaguardarsi dal rischio di deprezzamento del valore del veicolo, mentre un 33% propende per una polizza che li protegga in caso di insolvenza.

Il sondaggio Swf ha infine evidenziato la scarsa conoscenza degli italiani circa le assicurazioni complementari protettive e dei benefici che potrebbero derivarne in un periodo di grandi incertezze economiche. In particolare, la polizza Gap (Guaranteed asset protection) potrebbe essere utile per coloro che maggiormente faticano ad acquistare un’auto, ovvero gli under-30.

La polizza prevede, in caso di furto o completo danneggiamento del veicolo, un’indenizzo che parifica il valore della polizza principale a quello della fattura dell’automobile, consentendo quindi l’acquisto di un veicolo di pari valore a quello precedente.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !