Assicurazione abitazione: furto, famiglia e privata

Proteggere dal furto, la propria abitazione con un’assicurazione per la famiglia e la vita privata diventa un atto fondamentale per vivere in maniera più serena e pensare a tutelarsi nel caso dovesse succedere qualcosa di negativo, anche lieve. L’assicurazione comprende anche una protezione contro i furti ed eventuali danneggiamenti da parte di terzi estranei.

Con l’aumentare dei furti e dei disturbi da parte di terzi diventa necessario stipulare un’assicurazione che includa anche questi abusi. Questo per poter allontanarsi da casa in tutta tranquillità. Queste clausole consentono di ricevere un indennizzo nel caso vengano distrutti oggetti, forzate porte o finestre. La polizza per essere completa deve includere anche una tutela contro gli atti vandalici.

La protezione per la famiglia deve comprendere tutti i componenti ed eventuali danni che possono essere causati da un loro comportamento in maniera involontaria. Si consiglia di allargarla o di scegliere quelle polizze che includono anche le attività del tempo libero, gli infortuni domestici e eventuali danni causati da animali. Scegliere un’assicurazione adeguata diventa fondamentale per non ritrovarsi nei guai dopo che avviene qualche evento negativo. Ad esempio, oltre al furto, si può tutelare la propria casa nel caso venga danneggiato qualche oggetto. Ad esempio se crolla un pezzo di balcone e danneggia il veicolo situato al di sotto, oppure il proprio animale domestico danneggia qualcosa del vicino.

Se la polizza stipulata è completa si avrà una protezione maggiore. Inoltre oltre al furto si può estendere anche all’incendio. In questo caso occorre fare molta attenzione nel leggere il contratto perché questa clausola deve includere anche eventuali allagamenti dovuti a perdite in casa o a calamità naturali. Scegliere l’assicurazione anche in base al luogo in cui si vive, per personalizzarla meglio e proteggere tutta la famiglia.