Disdetta assicurazione casa online e per telefono

La disdetta una polizza assicurativa è una procedura generalmente semplice, può essere effettuata online o per telefono, ma va eseguita con i dovuti accorgimenti, per evitare di incorrere in penali ed in inosservanze del contratto. Possono essere tanti i motivi per cui si decide di disdire il servizio assicurativo attuale e di rivolgersi ad una nuova compagnia, ad esempio nel caso in cui si ritenga che una polizza offerta dalla concorrenza sia più conveniente di quella attualmente attiva. Qualunque sia la motivazione per la quale si decide di cambiare compagnia, bisognerà prima di tutto effettuare la disdetta della propria assicurazione attuale.

Per fare questo la maggior parte delle compagnie assicurative offre strumenti sia online, sia telefonici. In entrambi i casi bisogna solitamente ultimare la procedura con l’invio formale di modulistica di recesso, firmata a mano e poi scannerizzata, oppure presentata in agenzia o spedita via posta ordinaria. Una procedura piuttosto semplice e che permetterà di lasciare la propria compagnia di assicurazioni, in modo da potere stipulare un contratto con la nuova compagnia assicurativa di interesse.

Tuttavia prima di effettuare la disdetta con l’attuale è necessario tenere conto di due punti: il primo sta nel leggere attentamente il contratto e verificare di non avere vincoli temporali che prevedano il pagamento di una penale in caso di recesso anticipato. La soluzione migliore, in ogni caso, consiste sempre nel recedere poco prima della scadenza della polizza, in modo da potere usufruire di tutto il periodo pagato e di passare al nuovo piano assicurativo direttamente alla scadenza del vecchio.

Il secondo punto da tenere in considerazione riguarda invece le polizze per la propria auto, che sono obbligatorie per legge: nel caso in cui si receda dal contratto attuale e ci si ritrovi per un periodo di tempo di transizione tra le due compagnie (solitamente molto limitato) in cui la propria auto non è assicurata, non si potrà circolare per le strade con il veicolo.

Una volta tenuto conto dei due punti, si può procedere con il recesso dal contratto con la propria compagnia.